Filadelfo (Philadelphus) o fiore degli angeli

Filadelfo
Nome scientifico Philadelphus, della famiglia delle Saxifragaceae, origine: Europa, Asia, Nordamerica.

Arbusti molto ramificati e cespugliosi, altezza dai 2 ai 4 m circa, i fiori sono profumatissimi riuniti in mazzetti o in grappoli, bianchi o sfumati in porpora. Le foglie sono opposte, ovate, con nervature in rilievo, talvolta con i margini dentati. I fiori, solitari o riuniti  in racemi, sbocciano in maggio-giugno; sono quasi sempre bianchi, a forma di coppaa, con al centro numerosi stami chi in alcune varietà si trasformano, dando origine a fiori doppi. 


Coltivazione 
Il Philadelphus, viene utilizzato per siepi o in gruppi ai margini del giardino, oppure in grandi vasi.
Preferisce una esposizione di mezz'ombra o pieno sole. E' una pianta rustica che può resistere a temperature minime fino a 20°C. L'annaffiatura è necessaria solo per le piante giovani, subito dopo la messa a dimora. Dopo la fioritura si eliminano i rami vecchi e legnosi, quelli giovani, invece, non vanno tagliati per non compromettere la firoitura dell'anno successivo.

Moltliplicazione
Si pianta generalmente in autunno o primavera e si moltiplica per talea in aprile o agosto e per margotta in giugno.

Concimazione
Per avere una pianta più bella concimiamo con concime organico in polvere in autunno e con fertilizzante minerale in primavera proseguiamo in estate con ritmo mensile e subito dopo la fioritura, potiamo energicamente la pianta, per provocare una abbondante fioritura nell'anno successivo.

Malattie e parassiti
Stiamo attenti alle malattie perchè può essere colpita da seccume, in questo caso trattiamo con Poltiglia bordolese o Polvere Caffaro all'1%. I Philadelphus possono essere infestati dagli afidi, sia neri che verdi, che provocano gravi danni succhiando la linfa della pianta; vanno trattati con insetticidi specifici. Le cetonie, i coleotteri dorati molto pericolosi, possono provocare danni ai fiori; si combattono con insetticidi specifici che agiscono  per ingestione. Alcune malattie fungine si combattono con zolfo e altri fungicidi, altre con prodotti anticrittogamici.

Consigli per l'acquisto
Le piante di Philadelphus si possono trovare piuttosto facilmente presso i garden centre e vivaisti specializzati. Il momento migliore per l'acquisto è l'autunno o la primavera, quando si possono mettere a dimora le piante.


Articoli correlati