Emerocallide (Hemerocallis)


Erbacee perenni a radici rizomatose, l'altezza varia dai 50 cm a 1 m, i fiori simili a gigli, con corolle spesso profumate in vari toni di giallo o porpora, alcune varietà sono a fiori bianchi o argentei. Vengono utilizzati a ciuffi isolati, bordure e coltura in cassette. Preferiscono una esposizine di mezz'ombra.

La fioritura avviene dalla tarda primavera all'autunno a seconda della specie mentre la piantagione va effettuata in autunno o primavera. La moltiplicazione si effetta per divisione dei rizomi in autunno o primavera.

Le annaffiature devono essere moderate e vanno somministrate ogni due settimane. Mentre la concimazione va effettuata 15 giorni prima dell'impianto con letame o concime organico in polvere, e durante il ciclo vegetativo con fertilizzante minerale ricco di nitrato, ogni 15 giorni.

Per la potatura eliminare le corolle sfiorite per favorire la successiva fioritura. Attenzione alle malattie: la ruggine, si combatte con irrorazioni con Poltiglia bordolese.