Iberide (Iberis)


Erbacee annuali o perenni o piccoli arbusti; altezza variabile tra i 10 e i 60 cm, secondo la specie, fiori in infiorescenze a ombrello, bianchi, rosa, lilla o porpora. Vengono utilizzate per bordure o bordo misto, roccaglie, pendii, muri fioriti, coltura in vaso.

Prediligono un terreno normale da giardino, misto a 1/3 di sabbia e 1/3 di torba e un'esposizione in pieno sole o mezza ombra a seconda del clima. La fioritura avviene da aprile a ottobre secondo la specie. Per quanto riguarda la piantagione essa deve essere praticata in primavera per le specie annuali; autunnale per quelle perenni.

La moltiplicazione avviene per seme in primavera per le specie annuali; per divisione dei cespi in autunno per quelle perenni. Non eccedere nelle annaffiature che devono effettuarsi tre volte la settimana. Concimare con prodotto organico unito al terreno d'impianto; con fertilizzante minerale durante la vegetazione (ogni 15 giorni). Per la potatura si tagliano gli steli che hanno portato i fiori.