Airedale terrier


Varietà del terrier ottenuta un secolo fa; elegante e docile, utilizzato per guardia e compagnia, presenta mantello a pelo corto e ricciuto, nero o grigio con sfumature fulve; altezza su 60 cm ; peso circa 20 kg.

Caratteristiche. L'airedale viene ricordato come il cane dalla linea più moderna: tipici il muso quadrato e le zampe diritte; il tutto sottolineato da una particolare toilette che tende a valorizzare la sua armoniosa struttura.

Indole. Affettuoso e docile, intelligente e vivace, ideale compagno di giochi per i più piccli, l'airedale può diventare assai temibile se attaccato o aizzato; è ottimo soggetto da guardia, può essere ben addestrato per la caccia in palude.

Cure. Pettinare e spazzolare ogni giorno il pelo con l'apposita striglia; lavarlo ogni 15-20 giorni e farlo tosare ogni mese; curare molto l'alimentazione.

Cibo. La bellezza dell'airedale è data soprattutto dalla linea sottile dell'addome, quindi evitare nel modo più assoluto di somministrare alimenti ricchi di grasso e zucchero; attenersi a questa dieta: 250 gr di carne, 500 gr di pane e 200 g di riso o legumi; al tutto si può aggiungere un pò di brodo magro o di latte allungato con acqua.

Malattie. Questo tipo di cane soffre facilmente di forme reumatiche e dato che è piuttosto goloso può incorrere in affezioni intestinali: purgarlo in modo leggero ogni 15-20 giorni.