Havana



Molto simili ai siamesi, questi gatti sono snelli, flessuosi, con mantello a pelo corto marrone dorato; bellissimi ed espressivi occhi verde smeraldo, di una particolare luminosità e intensità

Caratteristiche. Agilissimi ed eleganti, questi gatti sono meno irrequieti del siamese vero e proprio, di cui sono una derivazione, o meglio un ibrido, ossia il risultato dall'incrocio fra due varietà; anche la voce degli Havana è più gradevole e il periodo degli amori meno turbolento

Indole. Questo gatto è un compagno assai piacevole e il suo carattere, più dolce e arrendevole di quello del siamese normale, lo rende adatto a dividere i giochi dei bambini e a sopportarne, sino a un certo limite, i piccoli dispetti.

Cure. Quotidiana pulizia del pelo e frequenti lavature degli occhi e delle orecchie; periodica somministrazione  ( a seconda delle necessità individuali) di un cucchiaio di olio di paraffina per mantenere regolato l'intestino.

Cib. Il gatto Havana non presenta particolari problemi di dieta purchè ci si attenga, almeno approssimativamente, alla natura degli alimenti indicati nella tabella

Malattie. I cuccioli di Havana possono incorrere in forme di rachitismo, quindi nella fase giovanile debbono essere curati con molto scrupolo, con la somministrazione di sostanze fortificanti e complessi vitaminici.