Ginestra


La Ginèstra o Cytisus, Genista, Spartium, è un arbusto, talvolta spinoso, alto da 3 a 50 m; ha fiori simili a quelli del fagiolo, gialli e talvolta bianchi; foglie caduche o semipersistenti. Viene utilizzato per la decorazione dei giardini di stile spontaneo, sia marino che alpino; per roccaglie e scarpate.


Predilige un terreno sabbioso, magro, sassoso, asciutto; una sola specie, la G. pilosa, teme il calcare e deve essere coltivata in terreno siliceo. Vuole una esposizione in pieno sole e fiorisce dalla primavera all'autunno, secondo la specie. La piantagione si effettua in primavera.

La moltiplicazione della pianta di Ginèstra avviene per talea  semierbacea o legnosa in agosto. Le annaffiature devono essere scarse. La concimazione viene praticata all'atto dell'impianto con prodotto organico. La pianta si pota quando cadono i fiori.

Attenzione ai parassiti: la Cocciniglia bianco-rosea, cotonosa: si cura con prodotti anticoccidici.


Articoli correlati