I lavori del giardiniere per il mese di dicembre


In giardino
Dopo le prime gelate, quando le foglie vengono "cotte" dal freddo, si falciano i fusti delle canne fiorifere a fior di terra e, quando il terreno è asciutto, si dissotterrano i cespi delle radici, si fanno asciugare, si disinfettano e si custodiscono per la seguente primavera.


Se il terreno è asciutto, si fa la ribaltina, cioè si concima il giardino col letame maturo misto ad una spolverata di concime chimico "solfato ammonico", il quale accelera la decomposizione e rafforza la fertilizzazione. La ribaltina si fa scavando un solco, mettendo il letame dentro al solco e coprendo il solco e il letame con la vangatura successiva sino alla fine del terreno da concimare. Così fra lo strato inferiore della terra un pò smossa e lo strato superiore viene uno strato di letame che, durante tutto l'inverno, si matura bene e rende molto fertile e soffice il terreno.

1) Piantagione. Si piantano Frèsie ecc..
2) Propaggine- Si fanno propaggini di Magnolia, ecc.
3) Talee. Si fanno talee di: Crisantemi (radici in serra), Gardenia (in serra), Ibisco (porzioni di radice in serra fredda), Vite del Canada, ecc.


Articoli correlati.