Nicotiana o Tabacco ornamentale

Nome scientifico Nicotiana, della famiglia delle Solanaceae, origine America, Australia. Il genere Nicotiana comprende 70 specie di piante erbacee, annuali e perenni, da resistenti a delicate, coltivate come annuali.

Coltivazione
Il tabacco ornamentale si coltiva in piena terra, per aiuola e bordure, o in vaso su balconi e terrazzi. Le piante si mettono a dimora in primavera avanzata in un terreno fertile, di medio impasto, con una concimazione di fondo a base di fertilizzante ternario (30g/mq). Si distanziano di 30-80 cm fra loro secondo lo sviluppo. Il terriccio per il vaso deve essere composto dal 50% di terra da giardino, 25% di torba e 25% di sabbia., concimato con 500 g di sostanza organica per decalitro di terra. In vaso, in primavera-estate, aggiungere all'acqua d'irrigazione, ogni 20 giorni, un fertilizzante ternario complesso nella dose di 10-20 g per decalitro.

Per tutte le specie e varietà è necessaria una posizione soleggiata. D'estate però le piante in vaso devono essere riparate dal sole diretto. Queste piante sono resistenti alle alte temperature. Per le piante utilizzate in piena terra è necessario mantenere umido. Per le piante in vaso è bene annaffiare regolarmente e abbondantemente.

Moltiplicazione
Si semina in contenitore o in cassetta in luogo riparato a una temperatura di 18-20°C a fine inverno, oppure in primavera direttamente all'aperto. Appena le piantine sono maneggiabili si invasano singolarmente e si mettono a dimora quando hanno ben radicato.

Malattie e parassiti. 
Sono da temere gli afidi che provocano ingiallimenti delle foglie, deperimento della pianta e che trasmettono i virus (che causano nanismo, distorsioni degli steli e delle foglie, variazioni di colore nel fogliame e fioritura meno pregevole). Si combattono con aficidi.






Articoli correlati