Fucsia

Fucsia (Fuchsia)
  • Aspetto: arbusti o alberetti molto ramificati; alcune specie possono raggiungere i 10 m; i fiori come lunghi calici, quasi sempre penduli, singoli o raggruppati in infiorescenze a grappolo o a mazzetto, in varie gradazioni di rosso
  • Utilizzazione: esemplari isolati, gruppi, siepi, aiuole o raccaglie; le specie più delicate sono coltivate in vaso
  • Terreno: normale da giardino
  • Esposizione: mezz'ombra o ombra
  • Fioritura: primaverile, estiva, autunnale, sencondo la specie
  • Piantagione: primaverile
  • Moltiplicazione: talea semilegnosa in aprile o fine agosto
  • Annaffiatura: quotidiana
  • Concimazione: con prodotto organico in polvere all'atto dell'impianto, da luglio a settembre, ogni settimana, con estratto di alghe
  • Potatura: in novembre, prima del ricovero invernale, potando 2/3 del legno vecchio, in primavera cimare con le dita le punte dei nuovi germogli
  • Malattie: afidi: intervenire con insetticidi al piretro