Calendola (Calendula)

Calendula
Pianta erbacea e semiarbustiva spesso ricoperta di peluria; altezza variabile dai 20 ai 50 cm; infiorescenze semplici o doppie, gialle. Viene utilizzata per le bordure, le aiuole, i giardini rocciosi e in vaso.

Gradisce una esposizione in pieno sole e la fioritura dura per quasi tutto l'anno. Se vogliamo moltiplicare la  pianta questo può essere fatto per semina in autunno nelle zone temperate; a fine inverno nel Nord.

Durante la fioritura è bene somministrare del concime minerale; prima della semina o del trapianto usare un prodotto organico.

Attuare la potatura eliminando i boccioli secondari e lasciando i terminali, per ottenere corolle più grandi.
Attenzione alle malattie, la Calendula viene colpita in particolare dalla Nebbia per eliminare la quale bisogna irrorare con zolfo ramato ogni 10 giorni