Euphorbia Fulgens (pianta dell'amore)


La "pianta dell'amore" fa parte del gruppo delle cosiddette piante grasse, che dovrebbero invece essere indicate come "piante succulente" grazie ai loro tessuti atti a trattenere la maggior quantità di acqua possibile, di cui l'esemplare si serve nei momenti di carestia.

Questo basta ad indicare che la pianta deve essere bagnata assai poco, deve inoltre essere conservata in ambiente piuttosto caldo, a temperatura non inferiore ai 15°. Non è indispensabile irrorarla spesso, comunque una spruzzata ogni 10 -15 giorni non potrà che giovarle e contribuirà a mantenerla pulita dalla polvere.

Attenzione perchè la piante viene attaccata con facilità da vari parassiti.