Europeo a pelo corto


Animale assai simile al gatto domestico, ma un pò più tozzo e con mantello dai colori vivi: nero, bianco, blu, crema (noti come certosini), tricolori, tigrati, a strisce, chiazzati a macchie piccole o grandi.

Caratteristiche. Non si differenziano molto da quelle dei gatti comuni se non per la maggior compattezza della forma e il tono deciso dei colori che hanno la stessa gradazione di quelli dei mantelli dei persiani.

Indole. E' del tutto simile a quella dei nostri gatti domestici, ma dato che si tratta di una razza molto selezionata e sottoposta a diversi incroci, il gatto europeo a pelo corto è un poco più nervoso del domestico e dimostra minore adattabilità all'ambiente

Cure. Frequenti spazzolate al pelo e la sistematica disinfestazione per eliminare i parassiti sono le cure sessenziali per questa razza che non esige un trattamento particolare

Cibo. Volendo, per questo tipo di gatto è possibile non seguire la dieta indicata nella tabella del menu, ma un'alimentazione normale, variata, dando all'animale un pò di carne, minestre, verdura.

Malattie. Il gatto europeo a pelo corto è molto resistente e robusto, ma come tutti gli esemplari allevati in appartamento che non possono purgarsi quando vogliono mangiando erba e non fanno sufficiente moto, è bene che venga tenuto sotto controllo, intervenendo con olio di paraffina quando necessario.